In cerca di casa venerdì 19 gennaio 2018 Registrazione Login

Cani ora felici.. Riduci

Ascanio il dobermann di La Spezia, ha trovato casa ormai da una ventina di giorni e vive felice coi suoi nuovi proprietari.

Leo e Bella, Cani Corsi, hanno trovato una famiglia disposta a prenderli entrambi e di cui rappresenteranno i guardiani di casa...

Samba, Rumba, RockandRoll, Chachacha, Boogie e Tango hanno trovato casa

Faber e Leo hanno trovato casa, ed in particolare Faber ora vive in una stupenda famiglia! Grazie Marco e Diana

Marcel, Amalia, Margot, Tina, Mara e Lara hanno trovato casa

Jordan il dobermann ha trovato una nuova stupenda compagna di vita

 

 

 


Rocky è in cerca di casa Riduci
rocky

Rocky, un cane eccezionale Riduci
La sua padrona sta per morire ahimè, a causa di una grave malattia.. Anche adesso è sempre in casa di cura.
Questo cagnetto è così intelligente che prende il pullmann da solo per tornare a casa, che va a chiamare l'infermiera quando la sua padrona sta male... insomma, uno di quei cani da film, che ti stringono il cuore... Un cane con una marcia in più.
Ha otto anni, e quando la sua padrona morirà, ma già anche adesso, non ci sarà più nessuno che se ne prenderà cura.
So che ci sono molticani bisognosi, ma se dovesse capitare qualcosa di adatto a lui, non ve ne dimenticate, di certo saprà farsi amare e ben  volere..
ciao e grazie
 
Francesco
 
tel. 3384891677

Dobermann cerca casa Riduci

Un dobermann maschio bellissimo, pedigree,  di otto

anni, sta cercando una nuova casa per problemi di

gestione in famiglia, a causa di un bimbo nato da

poco e gelosia del cane. Avrebbe solo bisogno di

persone esperte e che si potessero dedicare a lui.

Per info tel. 3384891677

 


Cani senza compagni.. Riduci

La parola abbandonati mi dà quasi fastidio pronunciarla, per i cani in cerca di casa.. In realtà penso che le persone che lascino il loro amico su una strada, al canile, o da qualunque altra parte, abbiano abbandonato se stesse, abbiano perso una parte di esse irrimediabilmente. Loro, gli animali, invece, non hanno colpe e sono di certo sempre molto più affidabili di coloro nelle cui mani erano riposti. Certo, un cane abbandonato ha la sua storia alle spalle, e non sempre è facilmente gestibile.. Alcuni hanno subito dei gravi traumi e hanno bisogno di mani esperte che se ne occupino, di persone che non sbaglino più, perchè il loro cuore già in pezzi ne risentirebbe troppo. Se siete di quelli che pensano che un adulto non si affezioni quanto un cucciolo, lasciatemi dire che siete completamente fuori strada.. Un adulto è meno malleabile di un cucciolo, questo è vero certamente, un adulto ha già dei suoi ritmi, dei suoi percorsi mentali, ma questo nulla ha a che vedere con l'amore che un essere vivente (soprattutto quelli che hanno sofferto), è in grado di dare.. Il più delle volte questi cani non compiono un passo falso manco a morire, il più delle volte stanno bene attenti a non sbagliare, a non provocare delle reazioni negative nel nuovo padrone, forse perchè una volta per aver scavato una buca sono stati presi a calci, forse perchè per avere fregato qualcosa dalla tavola una volta sono stati sbattuti fuori al freddo e mai più riammessi in casa, forse perchè l'idiozia umana gli ha causato un grave trauma, e loro adesso se ne stanno là, senza l'uso della parola come noi, cercando di intuire che cosa possa desiderare questa nuova persona da loro.. Sarà un compagno mai avuto o un nuovo aguzzino? Nessuno nasce per soffrire, nè esseri umani, nè animali.. Nessuno, specie gli innocenti, i bambini, gli animali, dovrebbero subire dei maltrattamenti...

L'amore di cui è capace un essere maltrattato è infinito, e purtroppo di questo ce ne si rende conto anche troppo presto.. Spesso si vedono compiere dei gesti che ti fanno venire le lacrime agli occhi, perchè si sa bene che dietro quell'amore c'è una storia triste.. Non è come l'amore che ti darà un cucciolo sempre cresciuto nel benessere, è un amore "sentito", struggente, è qualcosa che spezza il cuore.. Per questo le persone che si occupano dei canili, dopo un po' tendono quasi ad alienarsi dal mondo.. Per questo spesso, tendono a non fidarsi più del prossimo al punto da non volere più che i cani in esso ricoverati vadano via, che rischino un'altra volta...

Ho sempre avuto tanti animali provenienti dalla strada o dall'abbandono.. Uno di essi, Aster, è il miglior cane che mi abbia mai accompagnato.. L'esempio di come dovrebbe essere il migliore amico dell'uomo... Eppure all'inizio non volevo prendermi quell'impegno, all'inizio volevo che la mia strada proseguisse in altro modo.. Bene, stavo per perdere una parte fondamentale della mia vita.. L'ho preso quando aveva cinque anni ed è morto a quasi quindici.. ed io ho vissuto dieci anni col sole dentro il cuore; ha plasmato tutti gli altri miei cani, ha custodito la mia casa, mi ha fatto compagnia.. ed era stato abbandonato..


i cani non si comprano? Riduci

Le parole di un'amica un giorno,  mi hanno dato spunto per queste note. Infatti, "i cani non si comprano", è una frase che i volontari delle associazioni animaliste o dei canili ripetono spesso. Io però sono un allevatore, e percepisco dei soldi quando un mio cucciolo cambia famiglia, di più o di meno a seconda della fatica che ho fatto, talvolta a seconda delle possibilità altrui,  eppure aiuto anche i trovatelli a cercare una casa, gratuitamente. Sembrano due cose in conflitto, come giustamente mi ha fatto notare un'altra persona. Non hai paura che la gente che viene per comprare un cane da te, si innamori dei cani abbandonati, e di perdere un guadagno?-mi disse.  No rispondo, perché io non vendo la vita di nessun animale, ma chiedo solo che il mio lavoro affinché si arrivi al cucciolo sia ripagato; quando cedo un cucciolo chiedo delle garanzie per la sua vita, non forzo nessuno a prenderlo ed anzi, cerco di dissuadere le persone non convinte o inappropriate.  Chiedo che la continua presenza intorno ai miei cani, l'assistenza ai parti, lo studio, la socializzazione, l'attenzione alle cure mediche, alla vita dei miei cani, e dunque ai cuccioli che nascono, sia ripagata. I mangimi, i veterinari, gli addestratori, costano.. si fanno pagare, dunque come potrei mai fare ad impostare una vita con gli animali senza soldi? Forse che il farmacista mi regala i farmaci perché amo i cani? o il mangimista mi dà i sacchi gratis perché raccolgo gli abbandonati? no.. Per sistemare un cane abbandonato impiego quasi sempre mille volte meno fatica di quella che ho fatto per arrivare a vendere un cucciolo del mio allevamento, posso dunque permettermi di "regalare" questo poco lavoro. Altre volte mi ammazzo di fatica eppure voglio regalare quel lavoro, ma è una mia scelta, non può avvenire sempre, non può essere una pretesa da parte di nessuno,

Non si può d'altronde riuscire a svolgere bene il lavoro di allevatore, di mamma scrupolosa ed attenta, di compagno di giochi dei cani, di studioso di genetica, effettuando un altro lavoro. Chi svolge una professione non inerente con la cinofilia, non troverà che ritagli di tempo, spesso annessi a stanchezza, per dedicarsi agli animali. Io invece mi alzo la mattina solo per loro, e vado avanti tutta la giornata impostando tutta la mia vita alla ricerca del miglioramento del nostro rapporto e di quello della gente nei  confronti degli animali, e queste cose non si possono fare a tempo perso, né non facendosi pagare.

Dunque se si vuole la qualità  dietro la vita di un cane, se si vuole che il nostro cucciolo sia nato da generazioni e generazioni di cani senza malattie, con un buon carattere, amati e non sfruttati, bisogna ricompensare per il lavoro svolto qualcuno, altrimenti se si aspetta di trovare il buon samaritano che tutto questo lo elargisce gratis e che l'ha fatto bene, bisogna anche credere alle favole, avere fortuna, o aspettare molto.

Certo, possiamo andare al supermercato e comprarci le scarpe o il pallone cucito a mano con l'ausilio dei bambini sfruttati del terzo mondo, e costerà di meno di quelle cose che invece sono state prodotte senza il maltrattamento di qualcuno, ed allo stesso modo potremmo prendere un cane abbandonato senza spendere nulla tutti fieri "che gli animali non si comprano", ma si starà facendo un ragionamento distorto. Dietro i cani abbandonati non si sa cosa ci sia, geneticamente e medicalmente parlando degli antenati, questa è la verità; dietro i cani abbandonati c'è lo sfruttamento, forzato a volte dal senso di pietà, di mille volontari, e questi non si fanno pagare il loro lavoro perché sono pieni di amore da dare, e preferiscono farsi sfruttare piuttosto che sapere un animale per la strada, ma ricordiamoci che qualcuno in ogni caso ha lavorato per noi..per darci la possibilità dell'amore di un essere vivente, ed anche queste cose andrebbero ricompensate! Quando un volontario fa dell'aiutare gli animali, la sua causa di vita, e finisce per rimetterci continuativamente molti soldi e molto tempo, non sta più"facendo solo una buona azione", ma si sta sacrificando, si sta spesso rovinando la vita personale a favore degli animali e di quelle persone che adottano, e anche questo, non va bene!! Certo, meno male che esistono le persone di buon cuore, meno male che c'è chi aiuta il prossimo senza nulla pretendere, meno male che esiste anche la generosità.. ma quando questa deriva forzatamente dall'egoismo altrui, dalla pietà per il dolore degli altri, rendiamoci conto che è una situazione ingiusta!

Mi è capitato spesso di sentire della gente indignata, perché si chiedevano anche pochi soldi di offerta quando un cane cambiava casa, pensando allo sfruttamento degli animali, ma queste persone hanno mai pensato a quanto costa la benzina per andare in macchina a prendere i cani abbandonati, per andare a portarli spesso in nuove case molto lontane? Hanno mai pensato a quanto costa privarsi del tempo libero per dedicarlo agli altri? svegliarsi la notte e raccogliere vomito di cuccioli abbandonati o star male per loro nel vederli soffrire e talvolta morire? hanno mai pensato a quanto costa straziarsi il cuore ogni giorno a combattere contro l'ignoranza umana?

Ed allora è vero: gli animali non si comprano! perché la vita di un essere vivente non è acquistabile! ma il lavoro delle persone si ripaga, così come vorremmo sempre che i nostri sforzi, quando sono continui e duraturi nel tempo, non occasionali, venissero ripagati. Abbandonati e cani di razza allevati volutamente, non sono separati. Volontari dei canili ed allevatori non sono diversi, o quanto meno non dorrebbero esserlo, perché entrambi amano gli animali, entrambi vogliono delle ottime famiglie per i cani abbandonati, entrambi dedicano tutto il loro tempo a questa causa. Quello che si paga quando si "compra un animale", non è la sua vita, ma il lavoro svolto dalla persona che l'ha fatto nascere ed accudito, che ha dedicato tempo e denaro ai genitori, che ha tenuto, amato, protetto tutti gli altri cani dell'allevamento, serviti a capire come poter far nascere cani sani, anche quelli vecchi o malati, quelli che non potevano riprodursi.

La verità è che anche il lavoro dei volontari dei canili andrebbe pagato quando è prolungato nel tempo, ma che c'è troppa ignoranza e poca cultura, troppo egoismo perché ciò possa avvenire.

Con queste mie parole spero di far accendere una lucina nella testa delle persone che prendono un animale. E' vero, oggi giorno gli animali hanno pochissimi diritti, nascono come noi, inermi, talvolta casualmente talvolta no, amano se vengono amati, soffrono se vengono maltrattati, però ancora la loro vita vale quasi zero, perché se muoiono, in pochi si fanno molte domande. Così qualcuno, sfruttando mentalmente questa situazione, si sente in diritto di poter godere dell'amore di qualcun altro, in questo caso un cane, senza dover spendere, senza dover ripagare il lavoro degli altri, a volte anche senza dover rendere conto.. Qualcuno a volte si indigna anche se si domanda una carta d'identità prima di far firmare un modulo di affido! Qualcuno ti risponde: ma devo far tutto questo solo per avere un cane? Qualcuno è affetto da demenza e non capisce, o fa finta di non capire.

Qualche altra volta ci sono persone che hanno un disperato bisogno di amare, non possono spendere, e sono pronte a dare ogni soldo che hanno pur di potersi prendere cura di un essere vivente che a sua volta lo amerà come un dio; qualcuno capisce ed è soltanto sfortunato, così sceglie per compagno di vita un altro essere sfortunato come lui e nato povero, e questo io lo rispetto..

Ci sono molti meccanismi dietro l'animo umano, dietro anche quello dei volontari dei canili purtroppo.......che ogni tanto si servono di queste azioni di bene per innalzare se stessi al ruolo di capi, di giudici della vita altrui e delle possibilità della gente. Di santi non ne esistono molti..e allora sfatiamo i luoghi comuni, come quello che i cani non si comprano, che i volontari sono degli eroi e gli allevatori dei commercianti di vite.. Cerchiamo di andare più nel profondo delle situazioni, di essere coerenti e sinceri anche quando non abbiamo soldi in tasca o non ci fa comodo. Cerchiamo di capire che tutto costa in questa vita, che il lavoro va ripagato, che la qualità non si ottiene senza sforzo, e che quando otteniamo qualcosa troppo facilmente, c'è qualcosa che non va dietro, o qualcuno che ci sta rimettendo al posto nostro, e se proprio dobbiamo parlare per "modi di dire" e "luoghi comuni", cominciamo a dire ""non fare agli altri quel che non vorresti fosse fatto a te"!


Acuna, uno dei Cani Corso che cercano casa Riduci
Acuna

Cani Corso al canile di Lucca cercano una casa! Riduci

Al canile di Lucca http://www.canilelucca.com/   diversi Cani Corso ospitano le gabbie.

Dato il grande equlibrio della razza, ospitare un cane adulto non sarebbe un impegno  gravoso come molti pensano. Diversi dei miei cani Corso li ho presi da adulti, e sono tutti vissuti con me in armonia, imparando a conoscere la loro nuova vita. Acuna è per es. uno di essi. Andate a visitare il sito e cliccate su "I nostri ospiti"


Chi volesse adottare i cani presenti in queste pagine, o proporne di sua conoscenza, può scriverci usando lo spazio qui sotto, o telefonare al 338.48917677 - 0587.645254 Riduci




Invia

 

Dichiarazione per la Privacy Condizioni d'Uso Home Castell'Ans |-:-| Cane Corso |-:-| Cuccioli Cane Corso |-:-| Jack Russell  |-:-| Cuccioli Jack Russell |-:-| Parson Russell  |-:-| Cuccioli Parson Russell |-:-| Border Collie |-:-| Prenotazioni |-:-| Cuccioli di ieri |-:-| Nelle nuove famiglie |-:-| Prima del cucciolo! |-:-| Il prezzo |-:-| Crescere in diretta.. |-:-| Educazione |-:-| Lavorare col cuore |-:-| Riflessioni |-:-| Notizie dai giornali |-:-| Le News |-:-| Le esposizioni |-:-| Libreria |-:-| Prove di lavoro |-:-| Foto sparse |-:-| Video  |-:-| A tutto schermo! |-:-| Protezione civile |-:-| La vostra storia |-:-| In cerca di casa |-:-| Links |-:-| I miei angeli.. |-:-| Guestbook4 |-:-| Ringraziamenti |-:-| Expo int. di Firenze 2012
Copyright (c) 2006 Francesco Mostacci All rights reserved