I miei angeli.. mercoledì 19 dicembre 2018 Registrazione Login

la rondine del quadro Riduci

"la rondine della porta" Riduci

Quando la natura entra nella tua casa.." Riduci

senza parole.. Riduci

"i miei angeli.." Riduci
i miei angeli

" Riduci

"Ebbene si, forse un po' in tanti crediamo in qualcosa di soprannaturale, o abbiamo qualche fede, qualche magia che ci accompagna nella vita.. Io considero la mia vita stessa una fantastica favola, e in questa mi sento sempre accompagnato dalla fortuna, come da degli spiriti benevoli che mi aiutano in tutto... Mi piace pensare che siano i miei angeli,  le anime dei miei cari scomparsi, dei cani che mi accompagnavano quando ero bambino, della mia Elsa ...e li visualizzo in particolare nelle mie rondini... Ogni anno infatti, a primavera, una coppia di rondini nidifica dentro casa mia da cinque anni a questa parte.. Trovarono la finestra aperta quel marzo lì, e cominciarono a costruire il loro nido su una sporgenza nel soffitto, dove anticamente passavano le tubature dell'acqua.. Le vidi a sera, me ne innamorai, le considerai un segno del destino, e da allora vivono con me per tutta la primavera e fino a settembre, quando ripartono per l'Africa.. Ormai fanno parte di casa, conoscono i miei ritmi,  alla perfezione ogni stanza,  nella quale passano prendendo il volo verso l'esterno a caccia di insetti, non s'impressionano per i rumori, la musica, la tv... Quando i piccoli provano i primi voli, me li ritrovo dappertutto, a volte li sollevo da terra se sono caduti e li rimetto in posizione favorevole.. Dopo un po', la notte ogni rondine (di solito cinque piccoli più i due genitori) prende una posizione fissa nella casa, chi sopra un quadro, chi sulla porta in soffitta, chi sulle ante di una finestra.. Quando le vedo là, il mio cuore non può che sorridere al pensiero che ogni anno le nostre vite si intreccino.. Per consentire il loro passaggio anche quando fa brutto tempo e devo chiudere le finestre più grandi, ho finito di rompere un vetro incrinato in una finestrella della soffitta, così che abbiano sempre un passaggio...e dovreste vedere come sfrecciano da quella piccola apertura.. Ogni anno con gli amici, mi diverto a scommettere sul giorno in cui torneranno.. Di solito si presentano alla finestra e con piccoli richiami, controllano se qualcosa è cambiato, dopo entrano e tutto ricomincia daccapo...la felicità entra nella mia vita con due ali...

 


"sorvegliano la mia vita..." Riduci

Il passato e il presente Riduci
il passato e il presente

Quando la vita non finisce mai.. Riduci

E' il sette maggio, esattamente 43 giorni dopo l'arrivo della prima rondine.. Tanto c'è voluto, perché la coppia venisse riformata, avvenisse il corteggiamento e l'accoppiamento, la deposizione e la schiusa... Ho voluto accostare nella foto sopra, un simbolo del passato, un fossile di una conchiglia di milioni d'anni fa, raccolto nella terra in cui vivo, ove era presente il mare, e un segno del presente, come l'uovo da cui è nata la rondine... L'uovo presto si disintegrerà, ma ne verranno formati altri, anno dopo anno.. La conchiglia ha resistito fino ad oggi.. Ognuno va avanti alla sua maniera, ognuno di questi due simboli custodiva una vita, e questa.... non muore mai...

E' proprio vero che non siamo altro che piccoli granelli in un deserto..

Si suol sempre dire che solo le pietre non si rincontrano... Ne siamo proprio certi?

 

"Ci rincontreremo un giorno,

quando le maree ti porteranno a me vicino,

e io dal guscio di una conchiglia,

tu dal costone di uno scoglio

respireremo ancora accanto...

Ci rincontreremo un giorno,

dopo il ritiro dei mari e i terremoti,

danzanti sulla lava di un vulcano,

al fresco della sabbia lungo un fiume...

Ci rincontreremo,

anche tra gli uomini e le loro costruzioni,

dopo le guerre e le sciagure,

nelle pareti di una casa,

lungo le strade della vita..

E magari  tu,

divenuta polvere e  presa in volo da una rondine,

nelle pareti d'un uovo che si aprirà liberando nuova vita,

cadendo spezzato ai piedi di qualcuno che ti guarderà sognante,

ed io..

rimasto nel guscio della conchiglia che mi catturò trai mari,

verremo posti accanto,

non più celati dall'acqua,

non più coperti di terra, 

ma sotto un sole di primavera,

e torneremo ancora insieme"

 

Francesco Mostacci

 

                                                                                                                                                     


Dichiarazione per la Privacy Condizioni d'Uso Home Castell'Ans |-:-| Cane Corso |-:-| Cuccioli Cane Corso |-:-| Jack Russell  |-:-| Cuccioli Jack Russell |-:-| Parson Russell  |-:-| Cuccioli Parson Russell |-:-| Border Collie |-:-| Prenotazioni |-:-| Cuccioli di ieri |-:-| Nelle nuove famiglie |-:-| Prima del cucciolo! |-:-| Il prezzo |-:-| Crescere in diretta.. |-:-| Educazione |-:-| Lavorare col cuore |-:-| Riflessioni |-:-| Notizie dai giornali |-:-| Le News |-:-| Le esposizioni |-:-| Libreria |-:-| Prove di lavoro |-:-| Foto sparse |-:-| Video  |-:-| A tutto schermo! |-:-| Protezione civile |-:-| La vostra storia |-:-| In cerca di casa |-:-| Links |-:-| I miei angeli.. |-:-| Guestbook4 |-:-| Ringraziamenti |-:-| Expo int. di Firenze 2012
Copyright (c) 2006 Francesco Mostacci All rights reserved